Laurea in odontoiatria

Generale

Descrizione programma

Studiare al CEU UCH significa scegliere un'università diversa sia nel "cosa" che nel "come". Offriamo una combinazione di esperienza e innovazione. Si tratta di essere veramente internazionali e con forti radici locali. In breve, possiamo offrirti tutto il necessario per essere quello che vuoi essere.

Cosa ci rende diversi?

1. Strutture all'avanguardia

Nelle moderne strutture del nostro Campus Alfara del Patriarca, hai a disposizione lo spazio ideale per la progressione della tua formazione: stanze anatomiche, laboratori, stanze di simulazione preclinica, sale studio e la Clinica odontoiatrica universitaria nello stesso edificio, ecc. .

2. Professionisti in classe

Come comprendiamo che per diventare un buon dentista, devi essere in contatto con i migliori professionisti del settore fin dall'inizio, che condividono le loro esperienze e mettono in pratica la loro vita quotidiana in classe e in clinica con anche i nostri studenti.

3. Gli studenti al centro dell'azione (anche durante i posizionamenti)

Nella stessa area, abbiamo la Clinica dentale universitaria dove gli studenti eseguono pratiche di vita reale e seguono pazienti nelle loro diverse specialità, in gruppi di 2/3 studenti supervisionati da tutor professionisti.

4. Esperienza internazionale

Studenti di diverse nazionalità vivono insieme nello stesso edificio, risultando in particolare dalla nostra doppia linea idiomatica: gruppo spagnolo e gruppo bilingue inglese / spagnolo. Un altro fattore differenziale che arricchisce la formazione e lo sviluppo personale dei nostri studenti.

5. Interazione con pazienti reali

Una volta completata la laurea, avrai l'opportunità di ottenere maggiori conoscenze lavorando come collega presso la Clinica Odontoiatrica CEU. In questo modo, tu sarai colui che tratterà pazienti reali sotto la supervisione di professionisti e acquisendo esperienza per prepararti ancora meglio.

competenze

Abilità generali

  • GA 1. Giustificazione del quadro storico e sviluppo concettuale dei principi strutturali della scienza.
  • GA 2. Riconoscimento della diversità e multiculturalismo.
  • GA 3. Preparazione per l'analisi critica e riflessiva delle principali questioni antropologiche.
  • GA 4. La capacità di analisi contestualizzata di testi storici di contenuto scientifico.
  • GA 5. Identificazione degli aspetti che formano la dottrina della Chiesa riguardo alla dignità relativamente assoluta della persona come guida per la seguente giustificazione dei principi e degli standard bioetici.
  • GA 6. La capacità di analisi critica e interpretazione dei principali documenti del Magistero della Chiesa in relazione alla questione sociale in generale e, in particolare, alla ricerca e alla pratica della salute.
  • GA 7. Conoscere e comprendere i principi generali del discorso storico e il suo metodo.

Abilità specifiche

  • 1. Conoscere le scienze biomediche su cui si basa l'Odontoiatria per garantire una corretta assistenza odontoiatrica. Tra queste scienze, dovrebbe essere incluso un contenuto adeguato riguardante:
    • Embriologia, anatomia, istologia e fisiologia del corpo umano.
    • Genetica, Biochimica, Biologia cellulare e molecolare.
    • Microbiologia e immunologia.
  • 2. Conoscere la morfologia e la funzione dell'apparato stomatognatico, compreso il contenuto specifico adeguato di embriologia, anatomia, istologia e fisiologia.
  • 3. Conoscere il metodo scientifico e avere la capacità critica di valutare le conoscenze consolidate e le nuove informazioni.
  • 4. Conoscere i principi scientifici necessari per la sterilizzazione, la disinfezione e l'antisepsi al fine di prevenire la contaminazione crociata nello studio dentistico.
  • 5. Conoscere il pericolo delle radiazioni ionizzanti e dei suoi effetti sui tessuti biologici, insieme alla legislazione che regola il suo uso. Per gestire le strutture di radiologia orale.
  • 6. Effettuare le radiografie necessarie nello studio dentistico, interpretando le immagini ottenute e conoscendo altre tecniche diagnostiche rilevanti per l'immagine.
  • 7. Conoscere la normalità e la patologia orale, nonché la valutazione dei dati di semiologia.
  • 8. Identificare la ragione principale per la consultazione e la storia della malattia attuale. Effettuare una storia clinica generale del paziente e una cartella clinica che rifletta accuratamente le registrazioni del paziente.
  • 9. Conoscere il comportamento e le scienze della comunicazione che facilitano la pratica dentale.
  • 10. Per gestire, distinguere e selezionare i materiali e gli strumenti dentali appropriati.
  • 11. Conoscere i biomateriali dentali: la loro manipolazione, proprietà, indicazioni, allergie, biocompatibilità, tossicità, eliminazione dei rifiuti e impatto ambientale.
  • 12. Conoscere il Sistema sanitario nazionale e gli aspetti di base della legislazione sanitaria, la gestione clinica e l'uso appropriato delle risorse sanitarie, comprendendo l'importanza del ruolo del dentista nel campo dell'assistenza sanitaria di base.
  • 13. Per conoscere e utilizzare le attrezzature e gli strumenti di base per lo studio dentistico.
  • 14. Applicare i principi dell'ergonomia nel lavoro dentale, sia a livello individuale come in un gruppo di lavoro quando è adatto, sia nei principi di prevenzione dei rischi di lavoro associati allo studio dentistico.
  • 15. Fornire un focus globale sulla cura orale e applicare i principi di promozione della salute e prevenzione delle malattie orali.
  • 16. Educare e motivare i pazienti in modo da prevenire le malattie orali, controllare le abitudini orali patogene, istruirli sulla corretta igiene orale, sulle misure dietetiche e nutrizionali e, in definitiva, su tutti i metodi per mantenere la salute orale.
  • 17. Conoscere gli effetti del tabacco sulla salute orale e partecipare alle misure che aiutano il paziente che vuole smettere di fumare. Allo stesso modo, conoscere le complesse interazioni tra i fattori ambientali, sociali e comportamentali della salute orale e generale.
  • 18. Conoscere le procedure volte a condurre la diagnosi di salute orale nella comunità e sapere come interpretare i risultati.
  • 19. Conoscere le ripercussioni delle tendenze demografiche ed epidemiologiche nella pratica dentistica.
  • 20. Conoscere l'organizzazione e la fornitura di assistenza sanitaria orale nella comunità, tanto a livello privato quanto pubblico, così come l'assistenza sanitaria generale e il ruolo del dentista in tali aree.
  • 21. Elaborare e attuare programmi di salute orale e conoscere il coordinamento interistituzionale e interprofessionale necessario per la sua attuazione.
  • 22. Conoscere gli standard etici legislativi e amministrativi che regolano la professione odontoiatrica e applicarli nella gestione e nella pratica clinica, oltre a conoscere l'organizzazione, le capacità e le funzioni delle società professionali. Per completare ogni tipo di documenti e documenti medico-legali.
  • 23. Conoscere il ruolo del dentista all'interno delle professioni sanitarie e lavorare con altri professionisti della salute e altri membri del team odontoiatrico.
  • 24. Riconoscere che il paziente è al centro dell'attenzione e che tutte le interazioni, compresa la diagnosi, la programmazione e l'implementazione del trattamento e della manutenzione, devono essere nel loro migliore interesse, evitando qualsiasi tipo di discriminazione e rispetto della riservatezza.
  • 25. Identificare i segni e gli atteggiamenti che suggeriscono la possibile esistenza di maltrattamenti.
  • 26. Conoscere i processi generali di ammalarsi, curare e riparare tra quelli che includono infezione, infiammazione, emorragia e coagulazione, guarigione, traumi e alterazioni del sistema immunitario, degenerazione, neoplasie, alterazioni metaboliche e disordini genetici.
  • 27. Conoscere le caratteristiche patologiche generali delle malattie e dei problemi che riguardano i sistemi organici.
  • 28. Conoscere le manifestazioni orali di malattie sistematiche.
  • 29. Conoscere la farmacologia generale e clinica nello studio dentistico.
  • 30. Conoscere le basi farmacologiche delle diverse capacità anestetiche, tanto locali quanto generali, nonché il ruolo della sedazione e dell'anestesia generale nella manipolazione del paziente dentale.
  • 31. Per conoscere e gestire le più frequenti emergenze mediche urgenti nello studio dentistico e nelle tecniche di rianimazione cardiorespiratoria di base.
  • 32. Avere una conoscenza adeguata della nutrizione umana, in particolare, il rapporto tra abitudini alimentari e alimentazione con il mantenimento della salute e la prevenzione delle malattie orali.
  • 33. Effettuare trattamenti orali di base su pazienti di tutte le età. Le procedure terapeutiche dovranno basarsi sul concetto di invasione minima e su un approccio globale e integrato alla terapia orale.
  • 34. Per diagnosticare, pianificare ed eseguire, con la natura generale, un trattamento multidisciplinare, sequenziale e integrato di complessità limitata su pazienti di tutte le età e condizioni e su pazienti con esigenze speciali (diabetico, ipertensivo, oncologico, trapiantato, immunosoppressivo, anticoagulato, tra altri) o che sono handicappati. In particolare, il dentista deve essere competente nello stabilire una diagnosi, una prognosi e lo sviluppo di un adeguato piano terapeutico e in un modo particolare di dolore orofacciale, disturbi temporo-mandibolari, bruxismo e altre abitudini parafunzionali; dentale e periapicale; traumi orali; patologia parodontale e patologia dei tessuti perimplantari; patologia ossea della mandibola, dei tessuti molli orali e delle ghiandole attaccate; stati di parziale o totale riabilitazione e nella pianificazione del loro trattamento riabilitativo attraverso protesi dentarie e mucose, o attraverso impianti dentali, disallineamento dentale e / o malocclusione e altre alterazioni anatomiche o operative del volto del sistema stomatognatico e della sua possibile ortodonzia , correzioni ortopediche o chirurgiche.
  • 35. Per l'istituzione del piano di diagnosi e cura, il dentista deve acquisire le seguenti abilità:
  • un. Prendere e interpretare radiografie e altre procedure basate sull'immagine, rilevanti nello studio dentistico.
  • b. Per creare modelli diagnostici, metterli insieme e prendere i record inter-occlusali.
  • c. Determinare e identificare i requisiti estetici del paziente e le possibilità di soddisfare le loro preoccupazioni.
  • d. Identificare il paziente che richiede cure speciali, riconoscendone le caratteristiche.
  • e. Valutare la funzione motoria e sensoriale della bocca, della mascella e delle aree attaccate.
  • f. Effettuare procedure limitate di tecniche di diagnosi invasiva dei tessuti molli (biopsie).
  • 36. Per stabilire un trattamento adeguato, il dentista deve essere competente in:
  • un. La corretta prescrizione dei farmaci, conoscendo le loro controindicazioni, interazioni, effetti sistemici e ripercussioni su altri organi.
  • b. Capacità di applicare l'anestesia locale-regionale.
  • c. Preparazione e isolamento dell'area operativa.
  • d. Identificazione, valutazione e assistenza di emergenze mediche e urgenze che possono verificarsi durante la pratica clinica e applicazione di tecniche di rianimazione cardiopolmonare, gestione delle infezioni acute, compresa la prescrizione farmacologica e gli aspetti chirurgici semplici.
  • e. Identificazione e assistenza di qualsiasi urgenza dentale.
  • f. Effettuare trattamenti, sia medici che chirurgici, per malattie comuni dei tessuti molli orali.
  • g. Esecuzione di semplici procedure chirurgiche: estrazione di denti permanenti e temporanei eruttati; radici fratturate o intrappolate e la semplice estrazione chirurgica di denti non erotti e semplici procedure di chirurgia pre-protesica.
  • h. Trattamento dei traumi dentali-alveolari nella dentizione temporanea e permanente.
  • io. Trattare quanto più farmacologico quanto i processi infiammatori chirurgici dei tessuti parodontali e / o peri-impiantati incluse le tecniche di strumentazione parodontale sopra e sotto gomma.
  • j. Valutare e trattare il paziente con cavità o altre malattie dentali non cariose ed essere in grado di utilizzare tutti i materiali designati per ripristinare la forma, la funzione e l'estetica del dente nei pazienti di tutte le età.
  • K. Progettazione, preparazione dei denti, prescrizione, registrazione, esecuzione di test clinici e messa in servizio di restauri indiretti: inlay, faccette o faccette in laminato di porcellana e corone singole.
  • l. Trattando operativamente i processi distruttivi e le lesioni traumatiche dentali e alveolari.
  • m. Effettuare trattamenti endodontici e applicare procedure per preservare la vitalità della polpa.
  • n. Effettuare procedure estetiche convenzionali da una prospettiva multidisciplinare.
  • o. Trattare l'edentulismo, sia parziale che totale, compreso il disegno biologico (caratteristiche progettuali specifiche) preparazione dentale, ottenimento di record, test clinici e adattamento ai pazienti di protesi rimovibili parziali e complete, semplici ponti supportati dall'odontoiatria e semplici protesi su impianti, rimovibili e fissi, compreso il loro posizionamento e messa in funzione.
  • p. Elaborazione delle prescrizioni dei prodotti per la salute "protesi dentarie" su misura e "apparati di ortodonzia e ortopedia dentale facciale".
  • q. Esecuzione del trattamento non chirurgico dei disturbi temporo-mandibolari e del dolore orale-facciale.
  • r. Effettuare il trattamento orale di un paziente bambino e riconoscerne le caratteristiche.
  • S. Identificazione e correzione delle abitudini orali suscettibili di provocare o esacerbare le malocclusioni.
  • t. Pianificazione e determinazione delle caratteristiche specifiche del progetto, registri, prescrizioni, test clinici, posizionamento clinico e aggiustamento per mettere i manutentori dello spazio fisso e rimovibile e le tecniche ortodontiche, nonché le risorse rimovibili progettate per sostituire i denti o correggere i crossbites.
  • 37. Prassi pre-professionali, sotto forma di odontoiatria clinica rotatoria e con una valutazione finale delle competenze, che consente l'incorporazione di valori professionali, capacità di comunicazione di assistenza, ragionamento clinico, gestione clinica e giudizio critico. Dovranno includere il lavoro clinico dello studente con pazienti di tutte le età e condizioni, in modo integrato e sotto appropriata supervisione.

Competenza specifica riguardante la lingua.

  • 38. Gli studenti dovrebbero essere in grado di trasmettere informazioni, idee, problemi e soluzioni della professione in inglese a un pubblico specializzato o non specializzato

Opportunità di carriera

Odontoiatria (Grado en Odontología) ti darà l'opportunità di lavorare non solo come dentista generale in cliniche private, ospedali e servizi dentistici comunitari, ma anche come ortodontista, dentista cosmetico e parodontologo o chirurgo orale.

Inoltre, con la tua conoscenza dello spagnolo come laureato in odontoiatria, saresti in grado di andare a lavorare in altri paesi in cui lo spagnolo è ampiamente parlato come negli Stati Uniti o in America Latina.

Ultimo aggiornamento Marzo 2020

Borsa di studio Keystone

Scopri le opzioni che la nostra borsa di studio può darti

Sulla scuola

Our University belongs to the University Foundation San Pablo-CEU, the most important private education organization in Spain, having more than 26,000 students and 24 centres in every educative level, ... Ulteriori informazioni

Our University belongs to the University Foundation San Pablo-CEU, the most important private education organization in Spain, having more than 26,000 students and 24 centres in every educative level, among those three Universities in Madrid, Barcelona and Valencia. Leggi meno